Doctor Who: la prima e l'ultima riga di ogni dottore

Che Film Vedere?
 

Dottor chi è uno degli spettacoli di fantascienza più duraturi di tutti i tempi. La sua longevità è legata al fatto che il suo personaggio principale può cambiare continuamente volto, il che significa che una serie infinita di attori può essere coinvolta e ridefinire il ruolo con diverse personalità nettamente diverse.





CORRELATO: Doctor Who: 10 alieni più strani di New Who






Con uno spettacolo che cambia così tanto, è difficile ignorare il fatto che l'inizio e la fine ne sono una parte vitale Dottor chi . In effetti, mentre molti personaggi ottengono una degna conclusione della propria storia, molti altri purtroppo hanno sofferto nei loro momenti finali. Per il Dottore, ogni nuova incarnazione è spesso riassunta da quelle importantissime prime e ultime parole.



Primo Dottore

William Hartnell è stato il primo uomo ad assumere questo ruolo iconico e ha definito rapidamente ciò che il pubblico dovrebbe aspettarsi da questo Time Lord senza tempo. La sua primissima battuta ha dimostrato la sua persona fredda. 'Cosa stai facendo qui?' portava con sé un atteggiamento di desiderio di respingere il mondo dentro Un bambino ultraterreno .

La sua battuta finale prima della sua rigenerazione (ignorando le sue riapparizioni sullo schermo, con attori come David Bradley che interpretano il ruolo) è stata 'Ah, sì!' Va bene! Grazie. Tenere caldo.' In Il decimo pianeta. La battuta dimostra la crescita del personaggio, con le sue ultime parole che mostrano la sua gentilezza nascosta; un netto contrasto con il modo in cui il pubblico lo ha incontrato per la prima volta.






Secondo Dottore

Il Secondo Dottore era certamente caotico. Patrick Troughton è venuto al mondo scioccando il pubblico che non aveva mai visto una rigenerazione prima ed è giusto dire che il personaggio era un po' più guidato dall'azione per lo show. Le sue prime e ultime righe, quindi, riflettono l'aumento del ritmo dello spettacolo.



Spiegazione dell'episodio 1 della stagione 2 di Black Mirror

Più lentamente! Più lentamente! Concentrati su una cosa. Una cosa!' è la prima linea conosciuta del Secondo Dottore, con la sua prima apparizione avvenuta in Il potere dei Dalek. Il suo ultimo è stato 'No! Fermati, mi stai facendo venire le vertigini! No, non puoi farmi questo! No, no, no, no...' durante la sua rigenerazione forzata in I giochi di guerra.






Terzo Dottore

Molto è cambiato dalla serie originale, ma il Terzo Dottore, interpretato da Jon Pertwee, ha iniziato a incarnare ciò che la serie sarebbe poi diventata. Elegante, stravagante e sempre pronto per un'avventura, le sue prime e ultime righe indicavano la sua bizzarra personalità e il suo amore per i suoi compagni.



RELAZIONATO: Doctor Who: 10 relazioni importanti, classificate da meno a più riuscite

'Ungh... Scarpe, devo trovare le mie scarpe. era la battuta di apertura opportunamente esilarante per il personaggio in Punta di diamante dallo spazio. In Il pianeta dei ragni, il Dottore conforterebbe la sua cara amica Sarah Jane, Una lacrima, Sarah Jane? No, non piangere. Mentre c'è vita c'è... mentre prendeva il suo ultimo respiro.

Quarto Dottore

Non dalle molteplici stagioni del riavvio non c'è stato un Dottore che abbia risuonato abbastanza con il pubblico come quello dell'incarnazione di Tom Baker. La sua prima apparizione in Robot lo ha visto borbottare una serie di strane battute, preparando il pubblico a una delle versioni più carismatiche e a ruota libera del personaggio. «Tipico atteggiamento sontaran... Fermati, Linx... corso della storia umana... ti dico, brigadiere, non c'è nulla di cui preoccuparsi. Il brontosauro è grande e placido... E stupido!'

La sua ultima apparizione in Logopolis è stato un grande addio per i fan dello spettacolo. Questa è stata un'occasione particolarmente importante in Dottor chi è storia e come tale la sua battuta finale è stata 'È la fine'. Ma il momento è stato preparato.

Quinto Dottore

Peter Davison è stato il successivo ad assumere il ruolo. Spiritoso e pronto per una sfida, le sue prime parole sono state importanti per separare la quinta iterazione del personaggio dall'ultima. castrovalva è stata la sua prima storia importante con 'Ah. Sei venuto per aiutarmi a trovare la Stanza Zero. Benvenuto a bordo. Sono il dottore. O lo sarà se questa rigenerazione funzionerà', come la sua prima battuta.

Potrei rigenerarmi. Non lo so. Sembra diverso questa volta... Adric? era l'ultima battuta della sua corsa Le Grotte di Androzani. Con lo spettacolo ancora una volta ripristinato, al personaggio è stato concesso un momento di incertezza come Dottor chi doveva evolversi per una nuova era.

Sesto Dottore

La versione di Colin Baker del personaggio è una delle meno popolari dello spettacolo a causa del suo atteggiamento pomposo e del suo senso dell'umorismo in gran parte sarcastico. Le sue prime parole riflettono questo cambiamento di personalità con 'Aspettavi qualcun altro? subito dopo la rigenerazione in Le Grotte di Androzani . È interessante notare che il suo primo episodio completo sarebbe stato il finale della stagione in Il dilemma gemello.

CORRELATO: Doctor Who: 10 scene che rendono gli spettatori nervosi quando si guardano di nuovo

Non c'è un significato eccessivamente profondo nella sua battuta finale dello spettacolo L'ultimo nemico . Infatti, 'Ohh... succo di carota? Succo di carota, succo di carota, succo di carota! è più un riflesso della follia della morte e del lato stravagante del Dottore, a cui è stato detto di bere la sostanza per una buona salute.

Elenco dei film Il pianeta delle scimmie

Settimo Dottore

L'eccentrico Dottore di Sylvester McCoy era una boccata d'aria fresca. La sua prima linea importante in Il tempo e il Rani era 'Ah. È stato un bel pisolino. Ora, al lavoro,' ha mostrato che il Settimo Dottore non aveva davvero perso un passo.

La sua apparizione finale è stata nel tanto discusso Dottor chi film ambientato in America. Con il ritorno di un vecchio nemico, il primo pensiero del Dottore è stato quello di inviare un avviso con un malfunzionamento del tempo! Il Maestro, è là fuori! È là fuori... lo so... devo fermarlo... lui...

Ottavo Dottore

Paul McGann è entrato in scena nello stesso film ed è stato rapidamente gettato in una situazione confusa. 'Chi sono?' è una domanda che il personaggio ha spesso posto, ma in un ospedale sconosciuto nel mezzo di San Francisco, questo è stato un momento ossessionante.

Per il 50° anniversario dello spettacolo, McGann è tornato per filmare ufficialmente la sua scena di rigenerazione. Nel breve La notte del dottore, saluta i suoi compagni caduti, prima di bere una pozione progettata per cambiarlo per la guerra, citando 'Medico, guarisci te stesso'.

Dottore di guerra

The War Doctor è stata un'aggiunta sorprendente allo spettacolo ed è stata interpretata dal leggendario attore britannico John Hurt. Fa la sua prima apparizione canonica in La notte del dottore , buttando via il suo nome con 'Doctor no more'.

La sua scena finale ha avuto luogo pochi istanti dopo aver salvato il suo pianeta e quello dell'universo, in un finale appropriato che lo ha visto alla fine raggiungere i suoi obiettivi nella Guerra del Tempo. La sua ultima battuta Il giorno del dottore è anche una barzelletta legata al Nono Dottore con 'Indossare un po' magro. Spero che questa volta le orecchie siano un po' meno evidenti.

Nono Dottore

Nessuno sa quali fossero le prime battute del Dottore di Christopher Ecclestone. Il riavvio del 2005 significava che i fan non avevano visto la sua prima rigenerazione. La sua prima apparizione sullo schermo in Rosa diede al suo nuovo compagno un'istruzione molto semplice: 'Corri!'

RELAZIONATO: Doctor Who: 10 cattivi classici che devono tornare

Sarebbe partito dopo una sola stagione nello show, con la sua morte finale che è diventata un eroico atto d'amore nel salvare Rose; un momento la sua prima linea ha davvero prefigurato. La sua battuta finale ha rafforzato ulteriormente quel legame con Rose... prima che me ne vada, voglio solo dirti che sei stata fantastica. Assolutamente fantastico. E sai cosa? Così ero io!'

finale della ragazza con tutti i doni

Decimo Dottore

La separazione dei modi è stata opportunamente l'ultima apparizione del Nono Dottore e la prima di David Tennant come Decimo Dottore. Riprende esattamente da dove si era interrotto Ecclestone con Hello! Va bene. Ooh. Nuovi denti. Quello è strano. Allora, dov'ero? Oh questo è vero. Barcellona!

Ciò ha lanciato una nuova era di successo per lo spettacolo, con l'interpretazione di Tennant del personaggio che è diventata una delle più popolari della storia. Il suo ultimo saluto a La fine del tempo era adeguatamente emotivo, con l'attore e il personaggio che affermavano 'Non voglio andare'.

Undicesimo Dottore

Matt Smith ha avuto un grande impatto con La fine del tempo, segnando il suo aspetto iniziale e la prima linea. Come il T.A.R.D.I.S. è crollato, il personaggio ha fatto il punto su tutte le parti del suo corpo, tra cui 'Gambe!' ho ancora le gambe!! Bene. Braccia, mani. Oh, dita. Un sacco di dita...'

La sua battuta finale, pronunciata con un luccichio negli occhi, ha avuto luogo mentre Clara cercava di venire a patti con la perdita della sua amica in Il tempo del dottore. Parlando ancora una volta nei panni dell'attore e del personaggio, l'Undicesimo ha commentato: “Ricorderò sempre quando il Dottore ero io.

Dodicesimo Dottore

Peter Capaldi è stato il prossimo ad assumere il ruolo iconico del Signore del Tempo, qualcosa che aveva sognato da quando guardava lo spettacolo da bambino. Le sue prime battute rendevano opportunamente omaggio a quel suo io passato con un cenno sia al suo cambiamento che alla sua situazione: 'Kidneys!' Ho nuovi reni! Non mi piace il colore... Probabilmente ci stiamo schiantando!'

La sua battuta finale è stata un affettuoso addio al ruolo di una vita. Rappresentava tutto il calore di questa versione del personaggio, che era stata sviluppata dopo il suo inizio inizialmente severo. Due volte una volta lo vide proclamare Laugh hard. Correre veloce. Sii gentile. Dottore... ti ho lasciato andare.

Tredicesimo Dottore

Due volte una volta ha visto anche il debutto dell'attuale Dottore, interpretato da Jodie Whittaker. Non c'era mai stata un'incarnazione femminile del personaggio prima e la sua prima battuta ha celebrato la rigenerazione con 'Oh geniale!'

Senza ancora una linea di fondo per il personaggio, è importante notare che potrebbero esserci innumerevoli altre versioni di Time Lord là fuori, grazie alle rivelazioni dell'ultima serie. Inoltre, l'ultima battuta di Whittaker potrebbe essere in arrivo se le voci sulla sua partenza sono vere.

IL PROSSIMO: 10 attori di Merlin che sono apparsi in Doctor Who