Die Hard With A Vengeance: 10 motivi per cui è il miglior sequel di Die Hard (di gran lunga)

Che Film Vedere?
 

I fan dei film d'azione non ne hanno mai abbastanza di John McClane, uomo qualunque. Ha avuto molti sequel, ma il migliore del franchise è facilmente Die Hard with a Vengeance.





Nei tre decenni successivi Il duro uscito nei cinema, è stato seguito da quattro sequel. Naturalmente, nessuno dei sequel ha superato l'originale, che è stato elogiato come uno dei più grandi film d'azione mai realizzati ⁠— un classico in buona fede del cinema di Hollywood ⁠— ma alcuni di questi sequel sono stati migliori di altri.






CORRELATO: 10 film da guardare se ti piace morire duro



Da Il Difficile 2 praticamente rifatto il primo in un aeroporto, Vivi libero o muori duro ha fatto enormi passi avanti nella logica della trama, e Un buon giorno per morire duro era solo un film davvero orribile, Duro a morire con una vendetta è facilmente il miglior sequel del franchise.

10È fedele al personaggio di McClane

Questo è un grosso problema. Rimanere fedele al personaggio di John McClane è la chiave per a Il duro il successo del film. Quando stava lavorando al primo film, John McTiernan ha definito il personaggio di McClane come un uomo imperfetto che non si ama molto e sta semplicemente facendo del suo meglio. È solo un ragazzo normale, in netto contrasto con i muscolosi superuomini interpretati da Sylvester Stallone e Arnold Schwarzenegger.






è come farla franca con un assassino finito

Ma come ha sottolineato Michael Scott, i sequel successivi hanno reso McClane invincibile. Duro a morire con una vendetta rimane fedele alle radici del personaggio. Ha persino riportato in auge il vecchio tropo di McClane che parla da solo per far fronte a situazioni stressanti.



9Bruce Willis Cares

Bruce Willis ha probabilmente telefonato nell'ultimo paio di Il duro film, nonostante il fatto che debba la sua carriera a John McClane.






Ma in Duro a morire con una vendetta , gli importava davvero. Ha recitato davvero nelle scene in cui parla della sua relazione con Holly e identifica umilmente i suoi difetti. Ai fan manca il Bruce Willis a cui importava.



quando è il prossimo film di Harry Potter

8John McTiernan è tornato sulla sedia del regista

Il primo Il duro il film è stato diretto da John McTiernan, uno dei più grandi registi d'azione di tutti i tempi, responsabile anche di Predatore e La caccia all'ottobre rosso – ma tutti i sequel sono stati diretti da altri registi, tranne uno. McTiernan è tornato alla sedia del regista per Duro a morire con una vendetta .

Ogni volta che McTiernan parla del suo tempo a lavorare Il duro , è chiaro che capisce veramente il personaggio di John McClane, e la sua direzione è stata responsabile di dare vita al personaggio quasi quanto l'interpretazione di Bruce Willis. Tornando a dirigere il trequel, ha fatto al franchise un enorme favore.

7Il secondo atto è avvincente

Nella maggior parte dei film, il secondo atto è noioso o, almeno, diventa noioso da qualche parte lungo la strada. Il primo atto è intrigante nell'impostazione dei personaggi, quindi il terzo atto ripaga i fili della storia con un climax ricco di azione. Il secondo atto di solito è solo la parte strana nel mezzo.

CORRELATO: Die Hard: 10 attori che sono stati considerati per interpretare John McClane

Ma in Duro a morire con una vendetta , proprio come nell'originale del 1988, il secondo atto è avvincente. La ricerca di bombe in tutta la città di McClane e Zeus si sposta senza soluzione di continuità da una scena all'altra, catturando il pubblico in ogni momento.

6Samuel L. Jackson era il fioretto perfetto per McClane

In ogni Il duro film, McClane ha una pellicola comica; l'unica persona di cui sa di potersi fidare quando tutto il caos sta andando a rotoli. Nel primo e nel secondo film, è Powell; nel quarto film, è l'hacker Matt Farrell; e nel quinto film, è suo figlio.

Nel terzo film, inizialmente sviluppato come Arma letale sequel prima di diventare un Il duro film, McClane è accoppiato con l'impiegato del minimarket Zeus Carver, interpretato istericamente da Bruce Willis ' Pulp Fiction co-protagonista Samuel L. Jackson. È un altro ragazzo nel posto sbagliato al momento sbagliato, con molti conflitti derivanti dalle loro differenze personali.

5Si basa sui conflitti di McClane

Molti sequel ripristineranno semplicemente i conflitti dai loro predecessori e subiranno di nuovo le stesse modifiche o semplicemente ignoreranno completamente i conflitti. L'ultimo paio di Il duro i film si sono concentrati sulla relazione tesa di McClane con i suoi figli, ma non ha davvero risuonato.

Duro a morire con una vendetta sembra una naturale progressione dei conflitti di McClane dai film precedenti, dove i fan vedono che - come previsto - l'impegno di McClane per il suo lavoro e la sua città ha vinto nei suoi conflitti coniugali e non ha parlato con Holly per mesi, ma vuole ancora per aggiustare le cose.

attacco su Titano che sono i Titani

4McClane è finalmente a New York

La residenza newyorkese di McClane è sempre stata una parte importante del personaggio. Nel primo film, è un pesce fuor d'acqua a Los Angeles, e il suo rifiuto di lasciare New York è la fonte dei suoi problemi a casa.

Nel Duro a morire con una vendetta , i fan del franchise hanno finalmente potuto vedere McClane nel suo elemento nella Grande Mela. Ciò ha dato al regista John McTiernan un enorme parco giochi da esplorare in contrasto con le restrizioni sulla singola location dei primi due film.

3Le sequenze d'azione sono su larga scala con posta in gioco personale

Le scene d'azione sono ciò che rende un make Il duro segno di spunta del film. Sono film d'azione, dopotutto. Nel secondo film, McClane è stato rimesso in prese d'aria e ascensori in meta richiami all'originale. Nel quarto e nel quinto film, l'azione è diventata troppo grande per poterci concentrare su McClane.

CORRELATO: Die Hard: 10 sequenze d'azione più folli, classificate

L'azione in Duro a morire con una vendetta è abbastanza grande da avere una posta in gioco entusiasmante, ma l'attenzione è ancora su McClane, come quando sta cercando di trovare una bomba su un treno della metropolitana o quando spara a un elicottero con un lanciarazzi.

DueSimon Gruber è il secondo miglior cattivo del franchise

Il miglior cattivo del Il duro franchise è, senza dubbio, Hans Gruber dal primo film. In effetti, potrebbe essere solo il più grande cattivo del cinema d'azione, punto.

nuovi ragazzi sul blocco mark wahlberg

Suo fratello, Simon Gruber, che trama la rapina e il sadico Simon Says che l'accompagna... gioco al centro di Duro a morire con una vendetta , è un secondo vicino. Ha una motivazione comprensibile per voler uccidere John McClane, e Jeremy Irons ha chiaramente apprezzato la possibilità di interpretare un cattivo con i baffi.

1Ha riorganizzato la formula Die Hard senza perdere il suo spirito

L'intero conflitto di Il duro è che John McClane si ritrova nel posto sbagliato al momento sbagliato, mentre i terroristi dirottano la festa di Natale dell'ufficio della sua ex moglie mentre lui non ha le scarpe. Il Difficile 2 ha copiato questa formula in modo piuttosto sfacciato, con i terroristi che si sono impossessati di un aeroporto dove McClane sta prelevando Holly. Il quarto e il quinto Il duro i film avevano trame generiche di film d'azione con interi paesi in gioco.

Il terzo ha trovato il punto debole, con McClane che si è ritrovato di nuovo spiazzato – indulgendo nei giochi mentali di un terrorista mentre si riprendeva da una terribile sbornia in quello che avrebbe dovuto essere un giorno libero – ma con una trama completamente originale con interessi personali.