House, M.D .: Perché Wilson è una brava persona (nonostante tutti i suoi problemi)

Che Film Vedere?
 

Il dottor Wilson, interpretato da Robert Sean Leonard, è uno dei preferiti dai fan di House, M.D., una brava persona anche se le sue azioni non lo fanno sempre sembrare tale.





Durante le otto stagioni di House, M.D. , Il dottor James Wilson (Robert Sean Leonard) rimane uno dei preferiti dai fan con buone ragioni. Un oncologo presso il Princeton-Plainsboro Teaching Hospital, Wilson non fa parte del team di diagnostici del dottor Gregory House (Hugh Laurie), ma serve costantemente come cassa di risonanza di House, migliore amico e compagno di stanza in tutto Casa M.D. otto stagioni. Anche se è facile pensare a Wilson come al centro etico dello spettacolo, la brava persona che fonda House, M.D. Dal punto di vista morale, un esame più attento del suo personaggio rivela che c'è di più in Wilson di quanto i fan potrebbero realizzare.






Continua a scorrere per continuare a leggere Fare clic sul pulsante in basso per avviare questo articolo in una visualizzazione rapida.

House, M.D. è una procedura medica che segue un formato caso della settimana in cui House e il suo team diagnosticano malattie rare. Raramente Wilson partecipa alle diagnosi differenziali che animano gran parte del dramma dello spettacolo; invece è testimone della trama principale da bordo campo, intervenendo quando necessario. All'interno della struttura dello spettacolo, Wilson funge da sbocco per i conflitti al di fuori dell'ospedale nella vita personale di House e lotta con la dipendenza da oppiacei.



Relazionato: House, M.D .: Quello che Hugh Laurie ha fatto dopo lo spettacolo

quando Jake e Amy si incontrano

House, M.D. è un libero adattamento di Sherlock Holmes, e Wilson è il John Watson dell'Holmes di House. È il cuore pulsante del cervello razionale di House, la calda emozione della logica fredda. Tuttavia, con il progredire dello spettacolo, i fan potrebbero iniziare a chiedersi perché questa persona positiva e gentile vorrebbe rimanere amica di una persona così moralmente grigia come House. Mentre Wilson inizialmente sembra una brava persona, le sue azioni rivelano una complessità problematica per il suo personaggio.






Wilson sembra una brava persona

Sulla carta, Wilson è decisamente eroico. Anche se è un oncologo che fornisce regolarmente notizie estremamente brutte, la battuta continua ovunque House, M.D. è che Wilson è il tipo di dottore che dice ai pazienti che stanno morendo e che finiscono per ringraziarlo. È una persona carismatica che piace ai più, ed è chiaro durante le otto stagioni che Wilson si prende cura dei suoi pazienti e delle persone che lo circondano.



Nella sua relazione con House, Wilson sopporta che House provi a premere i suoi pulsanti, e dimostra costantemente quanto si preoccupi per il burbero diagnostico. Nella seconda stagione, episodio tre, Skin Deep, House teme che la procedura che ha eliminato il dolore alla gamba stia iniziando a svanire. Wilson non solo lo aiuta a ottenere una risonanza magnetica, ma offre supporto emotivo attraverso battute scherzose. La recitazione di Wilson nell'essere Dio conforta chiaramente House durante un periodo molto stressante. Quando House appende uno stetoscopio alla maniglia della porta, indicando che ha bisogno di tempo privato, Wilson è disposto a passare ore ad aspettare fuori nel tentativo di rispettare i confini del suo amico - solo per House per rivelare che era seduto nell'appartamento da solo tutto il tempo.






James Wilson è problematico

Con il progredire delle stagioni, il pubblico impara di più su James Wilson che lo mostrano sotto una luce più oscura. Il più grande difetto di carattere di Wilson è che sembra davvero credere di fare sempre la cosa buona, e il suo complesso salvatore spesso lo porta a comportamenti moralmente ambigui che poi razionalizza. Nella stagione 4, episodio 16, Wilson's Heart, esorta House a prendere i farmaci normalmente prescritti ai malati di Alzheimer, il che mette a rischio la vita di House, al fine di recuperare la memoria di House e diagnosticare la fidanzata morente di Wilson, Amber (Anne Dudek). Insiste che House, un amico di decenni, rischia la vita per un partner di pochi mesi senza nemmeno prendersi un momento per considerare ciò che gli sta chiedendo. Sebbene Wilson sia in grave agitazione emotiva e il suo pensiero sia distorto, in questo modo Wilson mostra un insolita insensibilità nei confronti di House .



Relazionato: House MD: Why House Broke Quarantine

Casa M.D. Lo slogan di è questo 'tutti mentono,' e Wilson non fa eccezione. Nella premiere della serie, Wilson mente quando afferma che la paziente Rebecca Adler (Robin Tunney) è sua cugina, e la consapevolezza che lei non è ebrea come Wilson e mangia carne di maiale porta alla rivelazione diagnostica di House. Nella stagione 1, episodio 3, Significato, House fa una diagnosi medica improbabile, ma corretta, ma Wilson insiste che lui e Cuddy (Lisa Edelstein) mantengano segreto il successo di House. La giustificazione di Wilson è che questo manterrà House con i piedi per terra, ma questo mostra una scarsa comprensione del suo amico. La convinzione di aver sbagliato divora House, facendolo soffrire di insicurezza in un modo che alla fine è distruttivo. Inoltre, per una persona come House, la verità conta soprattutto, quindi è una grave violazione dell'amicizia per Wilson impegnarsi in questo tipo di menzogna.

A volte, Wilson è problematico in un modo che sarebbe difficile da razionalizzare anche per lui. Nella stagione 2, episodio 19, House Vs. Dio, è stato rivelato che Wilson ha frequentato una delle sue pazienti, Grace Palmieri (Tamara Braun), a cui ha diagnosticato un cancro al fegato. La sua relazione rompe tutti i tipi di codici etici di condotta; anche se si frequentano, lei rimane la sua paziente. Wilson sembra rendersi conto della natura problematica di questa relazione perché la tiene nascosta ad House il più a lungo possibile.

L'ultimo film veloce e furioso di Paul Walker

House, M.D .: Wilson e Taub sono lo stesso tipo di carattere

Nei suoi rapporti con le donne, Wilson è ancora più problematico. Quando il pubblico lo incontra nell'episodio pilota, è nel mezzo del suo terzo matrimonio fallito. Sebbene quel matrimonio finisca a causa dell'infedeltà di sua moglie, ammette di essere stato infedele alle mogli del passato, controllando regolarmente le sue relazioni mesi prima che cadano a pezzi. Stagione 4 di Casa M.D. presenta il dottor Taub (Peter Jacobson), un altro imbroglione seriale. Sebbene Taub ami sinceramente sua moglie, disposto a subire un enorme cambiamento di carriera per lei, Taub si dimostra incapace di rimanere fedele. Tuttavia, laddove Taub viene ripetutamente condannato per le sue trasgressioni, quelle di Wilson sono spesso trascurate. Wilson gode dei benefici dell'effetto alone: ​​poiché è bello e carismatico, viene automaticamente considerato una persona migliore. Questo alla fine lo ferisce perché significa che ripete costantemente gli stessi errori. Uno dei principi della sua amicizia con House è che quest'ultimo è sempre disposto a chiamarlo fuori, in grado di vedere attraverso ciò che molti altri non possono fare.

Tuttavia, mentre Taub e Wilson sono lo stesso tipo di carattere, virano verso estremi etici opposti dello spettro. Taub non intende mai tradire sua moglie, ma fa anche pochi sforzi per evitarlo. È riservato nei suoi affari, mantenendo il suo partner all'oscuro di loro. Nella stagione 2, episodio 6, Spin, Wilson ammette a Cameron (Jennifer Morrison) che mentre, sì, è stato infedele, lo ammette sempre immediatamente. La sua onestà lo costringe ad affrontare le conseguenze delle sue azioni negative. Ha i suoi difetti, ma Wilson si dimostra sempre disposto a fare la cosa difficile.

Relazionato: House MD: la morte scioccante di Kutner e perché Kal Penn ha lasciato lo spettacolo

Dove Wilson esprime disonestà è nella sua valutazione della sua disponibilità emotiva, sia nei confronti delle donne con cui esce che di se stesso. Bonnie, la sua seconda moglie, considera Wilson come qualcuno che non cerca di iniziare relazioni sentimentali, ma ci cade dentro. Come dice House, Wilson è un vampiro emotivo, alla ricerca di persone che soffrono che può confortare e provvedere.

House, M.D .: Wilson è buono per House

Il vampirismo emotivo di Wilson lavora a favore di House. La sua relazione con House è turbolenta a breve termine, ma stabile a lungo termine in quanto è l'unica relazione in entrambe le loro vite che in realtà dura nei momenti difficili. Wilson si prende veramente cura di House ed è spesso disposto a tenere duro per il suo amico, difendendo House davanti al consiglio dell'ospedale e ai suoi colleghi medici ogni volta che ne ha la possibilità. Soprattutto, Wilson assiste House nei suoi tentativi di riprendersi dalla sua dipendenza da oppiacei. Nella stagione 6, episodio 1, 'Broken', Wilson traccia confini chiari rifiutandosi di assistere House nel ricattare il medico responsabile del trattamento di House, ma rimane di supporto durante la sua guarigione.

Alla fine, quando a Wilson viene diagnosticato un timoma terminale, House finge la propria morte nel finale della serie, 'Everybody Dies', e nelle sue ultime parole dello show, House dice: «Sono morto, Wilson. Come vorresti trascorrere i tuoi ultimi cinque mesi? L'arco di House dimostra che Wilson lo cambia in meglio. House, M.D. finisce con House che prende una decisione completamente altruista a beneficio di Wilson, qualcosa che un personaggio egoista come House avrebbe potuto imparare solo da un personaggio premuroso come James Wilson.