Sony e Honda vogliono creare un marchio EV separato

Che Film Vedere?
 

Il gigante automobilistico giapponese Honda e il gigante tecnologico Sony hanno accettato di scorporare la loro prevista joint-venture per l'avvio di veicoli elettrici in una società separata e indipendente. All'inizio di quest'anno, Sony e Honda hanno annunciato l'intenzione di costituire una joint venture EV che non solo lavorerà per lo sviluppo e la vendita di nuovi veicoli elettrici, ma svilupperà anche una nuova 'piattaforma di servizi di mobilità'. Le due società non hanno rivelato molto sui loro piani, ma hanno affermato che il primo veicolo della joint venture sarebbe arrivato sul mercato nel 2025.





Nel loro comunicato stampa congiunto che annunciava la nuova partnership, le due società hanno anche rivelato che Honda si occuperà della produzione mentre Sony offrirà la sua competenza tecnica nello sviluppo della cosiddetta piattaforma di servizi di mobilità. Tuttavia, non è chiaro se la JV partirà da zero con piattaforme completamente nuove o se funzionerà su concetti esistenti di entrambe le società. Ad ogni modo, la JV probabilmente conferma la recente valutazione del settore del CEO di Ford Jim Farley. Ha affermato che le case automobilistiche tradizionali come Ford dovrebbero presto collaborare con aziende non automobilistiche per rimanere rilevanti mentre il settore passa dalla combustione interna all'elettrico.






Correlati: questo taxi boat elettrico tocca a malapena la superficie dell'acqua



In un'intervista con Nikkei Asia , il presidente, presidente e amministratore delegato di Sony, Kenichiro Yoshida, ha affermato che entrambe le società hanno convenuto che sarebbe stato meglio trasformare il loro veicolo elettrico in una joint venture indipendente piuttosto che affidarlo a Sony o Honda. Yoshida ha anche affermato che le due società potrebbero anche prendere in considerazione la vendita di una partecipazione nella loro JV o fare un'offerta pubblica iniziale (IPO) per scaricare alcune delle loro partecipazioni. Non ha rivelato molto di più sui piani delle società, ma ha detto che potrebbe offrire presto maggiori dettagli.

Joint Venture EV Sony-Honda

Sony osserva da tempo il mercato dei veicoli elettrici e negli ultimi anni ha lanciato più di un concept elettrico. Al Consumer Electronics Show del 2020, l'azienda ha presentato il suo concept Vision S 01, che Magna Steyr ha costruito in Austria. Mentre i media speculavano sui piani di Sony per entrare nel mercato dei veicoli elettrici, la società ha negato tali piani e ha affermato che il concept aveva lo scopo di mostrare parte della tecnologia di bordo che altri produttori potrebbero utilizzare nei loro veicoli.






Quindi, al CES 2022, Sony ha mostrato il concept SUV Vision S 02 che ha ulteriormente rafforzato l'idea che Sony si stia preparando a lanciare il suo cappello sul ring dei veicoli elettrici. Questa volta, tuttavia, la società ha ammesso che sta esplorando un ingresso nel mercato dei veicoli elettrici. I concept car di Sony hanno ricevuto una notevole attenzione da parte dei media per il loro aspetto e la tecnologia, quindi sarà interessante vedere se faranno parte del piano per Sony e Honda in futuro. Ma, ovviamente, Sony non è solo l'unica azienda tecnologica che punta a entrare nel mercato dei veicoli elettrici. Si dice anche che Apple stia lavorando alla cosiddetta Apple Car ormai da anni, ma diversamente Sony , sta andando da solo piuttosto che legarsi a una casa automobilistica affermata.



Prossimo: L'auto Apple arriverà mai sul mercato?






Fonte: Nikkei Asia