Cosa è successo a Yennefer alla fine della seconda stagione di Witcher

Che Film Vedere?
 
Pubblicato il 20 dicembre 2021

The Witcher vede Yennefer affrontare molte sfide nella seconda stagione. Tuttavia, una certa scelta che fa consente alla sua storia di finire con una nota positiva.





avatar l'ultimo dominatore dell'aria cosa è successo alla mamma di zuko






ATTENZIONE: questo articolo contiene SPOILER per Lo strigo (2019) Stagione 2



Cosa succede a Yennefer alla fine di Lo strigo stagione 2? L'adattamento Netflix basato sulla serie di libri di Andrzej Sapkowski vede la maga affrontare diverse sfide durante l'ultima stagione. Tuttavia, una certa scelta che fa alla fine fa sì che la sua storia si concluda con una nota ampiamente positiva.

Andrea muore tra i morti viventi

Yennefer di Vengerberg è uno dei personaggi chiave del film Lo strigo serie, insieme a Geralt e Ciri. Nella seconda stagione della serie Netflix, perde la sua magia dopo la battaglia di Sodden Hill e trascorre il resto della stagione intraprendendo un viaggio per recuperare i suoi poteri perduti. Questo la vede tradire la Confraternita di Aretuza liberando Cahir di Nilfgard e riunendosi con essa Lo strigo è il bardo, Dandelion.






Relazionato: La stagione 2 di The Witcher risponde ai tuoi reclami sulla cronologia S1



Alla fine di Lo strigo stagione 2, Yennefer riesce a riconquistare i suoi poteri. La sua missione la porta a incrociare nuovamente il Geralt di Henry Cavill, e nel processo le viene presentata Ciri, la principessa di Cintra. Ciò che aiuta Yennefer alla fine a recuperare la sua magia è che sceglie di fare un sacrificio critico che coinvolge Ciri, interpretata da Freya Allan nella serie Netflix.






quante adolescenti tartarughe ninja mutanti ci sono

Nel Stregone stagione 2, Yennefer viene catturata da Fringilla dopo la battaglia di Sodden prima che entrambi vengano catturati dagli Elfi. Durante la loro prigionia, le due maghe e la sovrana degli Elfi, Francesca Findabair, vengono convocate nella capanna di Volteth Meir (aka la Madre Immortale) dopo aver recitato l'incantesimo che le manda lì. A ciascuno di loro viene proposto dalla Madre di dare ciò che 'meritano'. Mentre Fringilla e Francesca accettano l'offerta con delle condizioni, Yennefer inizialmente rifiuta, ma dopo essere stata costantemente tormentata Lo strigo , alla fine sceglie di accettare le sue richieste, che sono di portare Ciri al monolite che ha distrutto a Cintra.



Il sacrificio di Yennefer avviene quando la Madre Immortale possiede Ciri alla fine Lo strigo stagione 2. In una battaglia con la Madre a Kaer Morhen, sceglie di offrirsi come ospite al posto di Ciri. Sebbene la Madre accetti, Ciri è in grado di trasportarla sul suo pianeta natale originale, cosa che le impedisce di prendere il controllo di Yennefer. Dopo essere tornata a Kaer Morhen, Yennefer si avvicina a Coen ed è in grado di curare le sue ferite, confermando così che il suo nobile sacrificio le ha restituito i suoi poteri.

Lo strigo Yennefer si trova in una situazione agrodolce alla fine della seconda stagione. Anche se ha riacquistato i suoi poteri, non ha più la completa fiducia di Geralt. Tuttavia, i due ora devono prestare attenzione a Ciri e, data la traiettoria della loro relazione nei libri, è improbabile che duri. Nel complesso, i fan dovranno vedere come già confermato Lo strigo la terza stagione coprirà la sua storia in futuro.

Successivo: Spiegazione del finale della stagione 2 di The Witcher