10 capolavori animati giapponesi che probabilmente non hai mai visto

Che Film Vedere?
 

Ora, gli anime sono una parte normale della dieta quotidiana della cultura pop, con remake, sequel e spin-off live-action sempre disponibili su una varietà di servizi di streaming. Ci sono alcuni anime davvero fantastici che cadono sotto il radar solo a causa del loro volume. Altri provenivano da un'epoca passata e non hanno mai avuto la possibilità di brillare nei cinema al di fuori del Giappone.





RELAZIONATO: 10 film d'animazione che non avranno mai sequel (ma probabilmente dovrebbero)






Ci sono alcune selezioni di Studio Ghibli nell'elenco, ma questi titoli e registi potrebbero essere nuovi per te. Altri erano oscuri ai loro tempi, ma hanno sperimentato una rinascita molto più tardi, quando l'home video e il pay-per-view hanno reso i film stranieri più accessibili al pubblico nordamericano. Alcuni di questi film sono vintage mentre altri sono nuovi di zecca e l'elenco include film che utilizzano sia animazioni disegnate a mano che sofisticati CGI. Ecco i capolavori animati giapponesi che probabilmente non hai mai visto.



Blade Runner Black Out 2022 (2017)

Un cortometraggio che fa parte di una serie di tre, questo è l'unico animato. Riempiono alcune delle lacune nella tradizione dell'universo di Bladerunner, offrendo al pubblico uno sfondo drammatico nel passare del tempo tra la fine del classico cult originale degli anni '80 e l'inizio del sequel moderno, Blade Runner 2049. L'animazione è sbalorditiva, un mix perfetto di una varietà di stili che include CGI e sequenze disegnate a mano, e anche se non conosciamo la storia più ampia possiamo comunque capire gli eventi di questa breve clip.

CORRELATI: I 10 anime più sottovalutati degli ultimi 20 anni






Il direttore di Blade Runner 2049 , Denis Villeneuve, è un ammiratore del lavoro di Shinichiro Watanabe e gli ha chiesto personalmente di gestire questo breve anello nella catena di eventi che porta al moderno lungometraggio. Ci vorrà meno di un'ora per guardare tutti e tre i cortometraggi, quindi vale sicuramente la pena.



Nausicaa della Valle del Vento (1984)

Nausicaä era molto in anticipo sui tempi. Puoi vedere personaggi simili in franchise apocalittici e distopici come Pazzo Massimo O terminatore, e il mondo in cui vive è sorprendentemente oscuro rispetto ad altri film dello Studio Ghibli. Sebbene questo film sia anteriore alla formazione ufficiale dello studio e sia stato distribuito in collaborazione con Toei, Hayao Miyazaki ha scritto e diretto sia il film che l'anime su cui è basato ed è considerato un film Ghibli. Questo è uno dei motivi per cui non ha visto molta pubblicità al di fuori del Giappone.






mass effect 2 come mantenere tutti in vita

CORRELATO: 10 personaggi Miyazaki più sottovalutati



Questa storia epica fa alcune affermazioni ambientali pesanti e contiene un agghiacciante avvertimento contro il fascismo e gli stati militanti, un altro duro angolo di marketing. È anche poco meno di due ore, una saga epica soprattutto per gli standard del 1984.

L'ultimo unicorno (1982)

Potresti aver sentito parlare di questo classico di culto con voci famose come Christopher Lee e Angela Lansbury, ma sapevi che era un anime? La sceneggiatura ei personaggi sono stati sviluppati da Peter S. Beagle, l'autore del romanzo originale. Sono stati gli animatori dello studio giapponese Topcraft, molti dei quali avrebbero poi formato lo staff dello Studio Ghibli, a portarci la straordinaria storia visiva.

Nel frattempo, hanno lavorato per aziende americane come Rankin-Bass. Spesso descritta come 'animazione giapponese-americana', questa era una combinazione rara. Ora rappresenta quasi la metà delle selezioni animate su qualsiasi cavo, pay-per-view o servizio di streaming.

chi è meera in Game of Thrones

Ricordi (1995)

Una raccolta di tre cortometraggi, che è uno dei motivi per cui tende a volare sotto il radar, Ricordi è stato sepolto sotto una varietà di altre proprietà di anime che sono esplose in Nord America a metà degli anni '90. È stato prodotto da Katsuhiro Otomo ed è basato sul suo manga. Fantasma nella conchiglia e l'aggiornato Macro Plus sono solo due esempi dei grandi titoli che hanno portato l'anima nel mainstream nel 1995, quindi non c'era molto spazio per offerte più astratte e artistiche come Ricordi.

Tutti e tre i film esplorano diversi tipi di fantascienza, dall'esplorazione dello spazio alle società distopiche del dopoguerra. Questo è difficile da trovare come parte di un servizio online, ma è disponibile su DVD, motivo per cui sta riscuotendo una ritrovata popolarità.

Linea rossa (2010)

Non è meno di una delle cose visivamente più intense che tu abbia mai visto, inoltre c'è una grande storia in cui entrare se riesci a distogliere lo sguardo dalla folle animazione. In realtà c'è un nome per questo stile: si chiama 'iperrealismo' e il regista Takeshi Koike è famoso per questo.

Inizialmente era previsto per il rilascio nel 2009, ma i ritardi hanno ritardato la prima ed è uscito invece un anno dopo, spingendolo nell'oscurità anche se lo studio di produzione, Madhouse, lo ha riconosciuto come un film forte e lo ha commercializzato come tale. La maggior parte delle recensioni indicherà quanto sia unico questo film, poiché la tendenza negli anime tende ad essere meno movimento, e questo fa l'opposto con la trama centrale che ruota attorno a una corsa spaziale ad alta velocità completa di armi elaborate e altri giocattoli appariscenti.

Il posto promesso nei nostri primi giorni (2004)

Tradotto direttamente dal giapponese, il titolo di questo film è 'Oltre le nuvole, il luogo promesso'. Il focus del film è sul microcosmo di un'amicizia personale e sul macrocosmo di questioni politiche molto più ampie. Questa è una società in cui la guerra è una minaccia costante, ma un vero conflitto deve ancora materializzarsi.

RELAZIONATO: Le 10 migliori amicizie nei film d'animazione Disney, classificate

Mentre lo fa, la tensione tra i due personaggi principali sembra seguire, culminando in un'avventura che li attende da quando erano bambini. La trama mescola il dramma realistico con la fantascienza e la fantasia ed è visivamente sbalorditiva. Creato quasi interamente da Makoto Shinkai, questo è stato il suo primo lungometraggio, ma ha realizzato dei bei cortometraggi e abbiamo anche inserito nella nostra lista un'altra delle sue creazioni.

Porco Rosso (1992)

È una storia divertente e commovente che si svolge in un'Europa dilaniata dalla guerra e presenta un personaggio principale che potrebbe essere o meno un vero maiale. Il realismo magico che lo Studio Ghibli usa per rappresentare un'edonistica spiaggia del Mediterraneo che riesce a continuare a festeggiare anche mentre i nazisti gli stanno col fiato sul collo è stimolante, e il personaggio che dà il nome al film incarna questo spirito.

Porco Rosso, italiano per 'Red Pig' e l'unico vero indizio che abbiamo mai avuto sull'ambientazione reale della storia, è un pilota di successo che si diverte a sdraiarsi sulla spiaggia e ad abbattere gli aerei nemici. Tuttavia, potrebbe essere stato troppo presto per introdurre lo stile astratto al pubblico internazionale, motivo per cui questo film è messo in ombra da altri film Ghibli degli anni '90 come Principessa Mononoke E Sussurro del cuore .

quando uscirà più Steven Universe

Voci di una stella lontana (2002)

Questo cortometraggio è stato realizzato da Makoto Shinkai, lo stesso talento artistico dietro Il posto promesso nei nostri primi giorni. La differenza importante qui è che Shinkai ha realizzato questo film interamente da solo durante il fine settimana usando un Mac, quindi ha una buona scusa per essere lungo solo 25 minuti. Questo in realtà lo rende il secondo film più corto in questa lista, con Blade Runner Black Out 2022 cronometraggio in soli 15 minuti.

IMPARENTATO: 10 film d'animazione per bambini che hanno superato la classifica G/PG

Include tutto ciò che ami degli anime, inclusi piloti di mecha, fantascienza, immagini esilaranti e drammi credibili e avvincenti. Non noterai che è stato realizzato da un ragazzo dall'inizio alla fine.

Macross: Ti ricordi l'amore (1994)

Se hai visto lo spettacolo visivo e audio che era Macro Plus allora hai già un'idea generale di cosa tratta questo film. La serie in quattro parti del 1994 era un OVA che continuava ma raccontava anche la storia di Macross: Ricordi l'amore? L'OVA era più popolare, rilasciato al pubblico nordamericano da Manga Entertainment insieme ad altri grandi titoli come Pergamena ninja E Fantasma nella conchiglia.

CORRELATO: Yu-Gi-Oh!: 10 cose sull'anime che non hanno senso

Il film del 1984 è un adattamento cinematografico della serie originale ed è popolare tra i fan del Macross franchise, ma pochi altri fan degli anime l'hanno visto. Anche se non ti piace il genere dei grandi robot giganti, questo è il film che ha dato inizio a una tradizione di grande musica, trame romantiche e immagini straordinarie che le serie moderne e gli spin-off hanno continuato.

I padrini di Tokyo (2003)

Una voce abbastanza nuova, questo titolo è oscuro per alcuni motivi. A differenza della maggior parte delle altre voci in questo elenco, non ci sono molti colori vivaci o bellissimi eroi I padrini di Tokyo. È una storia impenitente sul lato più duro della vita nel ricco Giappone, e la mancanza di alieni, astronavi o robot è il motivo per cui questo film non è più conosciuto. Questo è un mix di animazione giapponese e genio letterario americano, simile a classici come L'ultimo unicorno.

Il film è diretto da Satoshi Kon e la sceneggiatura è vagamente basata sul romanzo di Peter B. Kyne Tre padrini . Il film è divertente, tragico e in qualche modo totalmente credibile nonostante le folli avventure che i tre padrini hanno mentre si prendono cura del misterioso Kiyoko, un bambino che hanno trovato mentre rovistavano nella spazzatura la vigilia di Natale. Il finale è un duro promemoria che tutto ciò che fai ti torna indietro.

IL PROSSIMO: 10 migliori personaggi dell'animazione Laika, classificati