Il retroscena del fumetto di Miles Morales (e cosa cambia il film Spider-Verse)

Che Film Vedere?
 

Sony è animato Spider-Man: Into The Spider-Verse il film è il debutto sul grande schermo di Miles Morales, alias Ultimate Spider-Man. Ciò significa che il film sarà la prima volta che molti spettatori incontreranno Miles (doppiato da Shameik Moore) ma non commettere errori: è stato popolare nei fumetti sin dalla sua creazione nel 2011.





Nei fumetti, Miles proviene dal cosiddetto Ultimate Universe e ha assunto il ruolo di Spider-Man dopo la morte di Peter Parker del suo universo. La decisione di uccidere il classico Spider-Man e sostituirlo con un adolescente mezzo nero e mezzo ispanico fu controversa all'epoca, ma ebbe la benedizione dello stesso Stan Lee, che sentì che 'provare a rendere la nostra nazione e il mondo daltonico è sicuramente la cosa giusta.' Miles è la nascita di un nuovo 'eroe qualunque' e il suo debutto cinematografico onora perfettamente quell'origine.






Imparentato: Ogni uovo di Pasqua che ti sei perso in Into The Spider-Verse



Sette anni dopo la sua introduzione alla Marvel Comics, Miles non solo è stato accettato dai fan, ma è anche il protagonista del suo film d'animazione, elogiato abbastanza ampiamente da rendere praticamente garantito un sequel o un franchise. Ma chi è Miles Morales e quanto è accurato nei fumetti Spider-Man: Into The Spider-Verse ?

    Questa pagina: Origini dei fumetti di Miles (e modifiche ai film) Pagina 2: Il futuro di Miles Morales nei film di Spider-Man

L'origine di Miles Morales (e la morte di Peter Parker)

All'inizio degli anni 2000, la Marvel ha lanciato un nuovo franchise chiamato 'Ultimate Universe'. Questo era un universo alternativo in cui gli eroi classici della Marvel venivano reinventati in un contesto moderno; in realtà è servito da ispirazione per molte storie sulle origini dell'MCU. Poiché questa non era la continuità principale, gli scrittori erano liberi di correre rischi da cui l'editore normalmente avrebbe evitato. L'esempio più sbalorditivo è stato nel 2011, quando la Marvel ha deciso che era il momento giusto per uccidere l'Ultimate Peter Parker e sostituirlo con un nuovissimo Spider-Man. Lo sceneggiatore Brian Michael Bendis ha lavorato a stretto contatto con l'artista Sara Pichelli per disegnare Miles, e si sono ispirati in parte all'audizione online dell'attore afroamericano Donald Glover per il ruolo principale nel film del 2012 L'incredibile Spider-Man .






L'arco di 'Death of Spider-Man' ha visto Peter Parker morire in un'ultima, brutale battaglia con il Green Goblin. Peter è morto tra le braccia di Mary Jane e di sua zia May, in pace perché aveva dato la vita per proteggerle. Per quanto riguarda Peter, questo sacrificio è stato un atto che lo ha riscattato per il suo fallimento nel salvare lo zio Ben. È stato un momento straziante, ma non è stata la fine del Ultimo Spider-Man allineare. Invece, la Marvel lo ha rilanciato con un nuovo eroe. Nel primo numero, il giovane Miles Morales è stato morso da un ragno geneticamente modificato quando ha visitato la casa di suo zio Aaron. Anche se non lo sapeva, Aaron Davis era un criminale, un ladro furtivo che aveva fatto irruzione nella Oscorp per vedere cosa poteva rubare; aveva inavvertitamente portato con sé quel ragno insieme ai beni che aveva rubato. Quando finalmente Miles iniziò a capire cosa stava succedendo, concluse che dopo tutto il mondo aveva bisogno di un Spider-Man.



I poteri di Miles sono diversi da quelli di Peter Parker

Miles ha un powerset leggermente diverso da quello di Peter Parker. Condivide molte delle abilità di base di Spider-Man; è veloce, forte, agile e può attaccarsi ai muri. Ma ha poteri aggiuntivi che Peter non avrebbe mai potuto immaginare; il più notevole è che Miles può generare uno shock bioelettrico che chiama 'Venom Blast'. Questa è una potente esplosione di energia che attacca il sistema nervoso ed è in grado di rendere incoscienti anche alcuni dei nemici fisicamente più potenti. Miles è stato in grado di sparare a Giant-Man e persino Venom con questo Venom Blast, e non sorprende che sia in grado di usarlo contro Kingpin in Spider-Man: Into The Spider-Verse . Questo potere ha i suoi limiti, però; ha bisogno di 'ricaricarsi' dopo l'uso, il che significa che Miles non può semplicemente spazzare via tutti senza sosta.






perché Kenny ha lasciato la dogana della costa occidentale

RELAZIONATO: Spiegazione del retroscena e del futuro del film di Spider-Woman



Miles possiede anche un altro potere; la capacità di mimetizzare se stesso e i suoi vestiti, diventando essenzialmente invisibile. Nei fumetti, questo potere di 'camuffamento attivo' era inizialmente qualcosa che Miles si è trovato a fare istintivamente, e gli ci è voluto un po' di tempo per prenderne il controllo. In effetti, una scena del film - in cui lotta per diventare invisibile 'SU comando ' - è tratto direttamente dai fumetti. Miglia è diventato più fiducioso in questo potere, tuttavia, e ora può usarlo per lanciare attacchi furtivi o per infiltrarsi nelle basi nemiche. L'idea è riprodotta fedelmente in Spider-Man: Into The Spider-Verse .

Lo zio di Miles è (ancora) il vagabondo

Certo, dentro Spider-Man: Into The Spider-Verse , l'amato zio Aaron di Miles non è solo losco; in realtà è un supercattivo a pieno titolo. Aaron Davis è in realtà il Prowler, un sinistro assassino che lavora per Kingpin. Questo particolare colpo di scena è tratto direttamente dai fumetti e spiega perché al padre di Miles non piace che vada in giro a trovare suo zio.

La versione a fumetti di Aaron Davis non è aperta alla redenzione. Quando ha saputo che Miles era segretamente il nuovo Spider-Man, ha visto l'opportunità di provare a usare suo nipote come strumento per scalare i ranghi della malavita criminale. Inutile dire che non è andata bene e da allora il Prowler è diventato la nemesi più importante di Miles. Ha persino formato una recente incarnazione dei Sinistri Sei e li ha guidati in un attacco a suo nipote.

Pagina 2 di 2: Il futuro di Miles Morales nei film di Spider-Man

Il coinquilino di Miles conosce la sua identità segreta

Spider-Man: Into The Spider-Verse si è conclusa con una serie di scene interessanti, e in una di esse Miles si è smascherato davanti al suo compagno di stanza. Nei fumetti, tutto è andato in modo leggermente diverso. Lo sconcertato Miles inizialmente non si rese conto che stava diventando un nuovo Spider-Man; infatti, il primo dei suoi poteri a manifestarsi è stato il 'camuffamento attivo', che si è attivato quando è scappato da suo padre dopo una discussione. Seriamente fuori di testa, Miles andò dal suo migliore amico Ganke per un consiglio. All'inizio pensavano che Miles potesse essere un mutante, ma Ganke ha elaborato le somiglianze tra ciò che era accaduto a Miles e l'origine (ora pubblica) dell'Uomo Ragno di Peter Parker. Dal punto di vista di Ganke, essere un supereroe è il culmine della figata, ed è stato lui a convincere Miles a tener fede all'eredità di Peter.

Correlati: Intervista a Chris Miller e Phil Lord: Into the Spider-Verse

La relazione di Miles con Spider-Gwen

Proprio come dentro Spider-Man: Into The Spider-Verse , ci sono state infatti scintille tra Miles Morales e Spider-Gwen. Alla fine le cose iniziarono a scaldarsi tra la coppia in un evento crossover dal titolo appropriato chiamato 'Sittin 'In A Tree', che vide anche i due pomiciare un paio di volte. Sfortunatamente la relazione è diventata un po' tesa quando hanno incontrato i loro futuri sé - sposati e con figli alimentati dal ragno. Miles e Gwen erano piuttosto intimiditi da questo, e decisero che sarebbe stato più saggio prendere le cose con calma.

C'è un rischio reale che la pressione del tentativo di farlo diventare la coppia che hanno visto in futuro farà crollare la relazione tra Miles e Gwen. Per ora, però, fanno visite occasionali nelle reciproche dimensioni e ogni tanto escono insieme. Esilarante, pochi degli amici supereroi di Miles credono addirittura che Spider-Gwen esista in primo luogo; quando ha raccontato di lei ai Campioni, erano più che divertiti dal fatto che affermasse di avere una ragazza che non avrebbero mai potuto convenientemente incontrare perché era in un'altra dimensione.

Il futuro è roseo per Miles Morales

La gamma Marvel's Ultimate Universe è giunta al termine da tempo, ma in qualche modo Miles Morales ha resistito. Ora fa parte dell'universo Marvel Comics mainstream e, di conseguenza, condivide il nome di Spider-Man con Peter Parker. Miles è diventato uno dei giovani personaggi più importanti dell'universo Marvel, svolgendo un ruolo importante nell'evento 'Civil War II' del 2016, ed è stato anche membro dei Vendicatori. The Ultimate Spider-Man è ora conosciuto come uno degli eroi legacy più famosi della Marvel, insieme a Ms. Marvel di Kamala Khan, e i due lavorano insieme come membri dei Campioni.

Un sequel di Spider-Man: Into The Spider-Verse è in lavorazione, con Joaquim Dos Santos ( Avatar: l'ultimo dominatore dell'aria , Voltron ) entrando come amministratore. Incredibilmente, è anche possibile che Miles alla fine si trasformerà anche nell'universo cinematografico Marvel; Donald Glover ha interpretato Aaron Davis Spider-Man: ritorno a casa , e in una scena ha persino lasciato cadere il nome di suo nipote Miles.

Altro: Spiegazione dei tre universi cinematografici di Spider-Man di Sony

Date di rilascio principali

  • Spider-Man nel verso del ragno
    Data di rilascio: 2018-12-14