Red Dead Redemption 2 vince il premio Game of the Year di Steam

Che Film Vedere?
 

Il leggendario epico cowboy di Rockstar Red Dead Redemption 2 ha vinto un altro premio come Gioco dell'anno, due anni dopo la sua uscita.





Pubblicato alla fine del 2018 come prequel di Red Dead Redemption, il primo della serie, Red Dead Redemption 2 segue il fuorilegge Arthur Morgan e la banda di Van der Linde durante il declino del selvaggio West alla fine del XIX secolo. La storia alla fine conduce agli eventi del gioco originale, con John Marston che assume il ruolo di protagonista e condivide caratteristiche simili con il suo predecessore, tra cui un sistema di taglie e il sistema di targeting Dead Eye. Red Dead Redemption 2 è stato acclamato dalla critica al momento della sua uscita come uno dei migliori dell'epoca, ed è spesso citato come primo esempio di videogiochi come forma d'arte.






Continua a scorrere per continuare a leggere Fare clic sul pulsante in basso per avviare questo articolo in una visualizzazione rapida.

Relazionato: Red Dead Redemption 2 ha trascurato le superfici di concept art online



Red Dead Redemption 2 ha vinto la maggior parte dei suoi riconoscimenti nel 2019, l'anno successivo alla sua uscita su PlayStation 4 e Xbox One. Ma il suo rilascio su Steam a dicembre 2019 lo ha qualificato per un posto come contendente per Game of the Year 2020, anche con i giochi più giovani che chiedono a gran voce il primo posto. Nonostante a inizio difettoso sul servizio di distribuzione digitale , il porto ha dimostrato rapidamente di non aver perso nulla del suo splendore. In linea con la sua eredità in corso, Red Dead Redemption 2 La storia avvincente e l'incredibile profondità hanno giustamente assicurato il suo posto come Gioco dell'anno di Steam .

È un premio tanto meritato quanto quello Red Dead Redemption 2 ha già segnato, per un titolo che, insieme al suo predecessore, sta assicurando il posto della serie come uno dei migliori franchise nella storia dei videogiochi. L'epopea dei cowboy di Rockstar e il suo cugino moderno Grand Theft Auto entrambi sono ottimi esempi della capacità dello studio di produrre titoli open-world che non vengono così travolti dalla loro grandiosità da dimenticare di fornire la storia e il gameplay avvincenti che il loro pubblico cerca. E mentre i giocatori iniziano a sospettarlo i grandi giochi open world potrebbero diventare troppo grandi , concentrandosi troppo sull'ambiente e non abbastanza sui contenuti, Red Dead Redemption 2 dimostra che gli studi, dato abbastanza tempo, possono fare entrambe le cose e farlo bene.






Quindi, anche se questo potrebbe essere l'ultimo premio importante Red Dead Redemption 2 guadagnerà, è ancora una potente testimonianza dell'eredità duratura del gioco e dello standard che ha fissato per i giochi open world da seguire. Ecco sperando che Red Dead Redemption 3 continua quella che sta diventando un'altra orgogliosa tradizione nell'arsenale di Rockstar.



Fonte: Vapore